Forse di passaggio, ma mai, a quanto si ricorda, una cicogna aveva fatto il nido a Fasano. Una ha scelto come “location” una palma “secca” proprio dinanzi all’ingresso dello Zoosafari, in bella mostra, alla vista di tutti o forse per godersi pproprio i tanti gitanti e visitatori del parco naturalistico fasanese. A una mezza dozzina di metri di altezza ha intrecciato rami fuscelli e ha creato un nido nel quale ha deposto le uova e dove, certamente, verranno alla luce i piccoli. La Cicogna, insieme ad un’altra ventina di esemplari è ospite dello Zoosafari dove soggiorna da circa tre anni, proveniente da un centro di recupero polacco. Il gruppo è arrivato per essere curato dopo incidenti o infortuni che le impediscono di vivere libere. E qui si sono rifatte una vita e… una famiglia: i loro piccoli probabilmente potranno tornare liberi come invece non sarà possibile più per loro. E con il nido anche la palma secca (colpita da famigerato punteruolo rosso, è tornata a germogliare.

Leave a Comment

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza sul nostro sito web. Clicca su Accetto per non visualizzare più questo avviso.