L’Amministrazione comunale di Fasano ha indetto una gara d’appalto, attraverso la cosiddetta procedura negoziata, per la realizzazione del tronco idrico in via dell’Energia, nella zona industriale nord della città . “Con questo atto dimostriamo di mantenere gli impegni ” afferma il sindaco Lello Di Bari ” che avevamo assunto nelle settimane scorse anche in occasione dell’assemblea che l’associazione “Zona In” aveva voluto tenere. Il tronco sarà lungo 455 metri e coprirà tutta la lunghezza di via dell’Energia ” spiega il sindaco ” nonchè la traversa della stessa strada, il che consentirà di poter servire venti unità abitative oltre a piccole attività artigianali presenti“. Il costo dell’opera è stato preventivato in 57.010,05 euro (comprensivi di Iva), mentre le offerte dovranno giungere a Palazzo di Città entro il 9 maggio prossimo. Aggiudicataria sarà la ditta che avrà presentato l’offerta con il criterio del prezzo più basso; il 10 maggio alle ore 10 si svolgerà la seduta pubblica per l’apertura delle buste delle ditte che avranno voluto partecipare. La gara è una procedura negoziata senza previa pubblicazione del bando, giacchè “considerando la somma prevista ” afferma Donato Ammirabile, consigliere comunale delegato dal sindaco ai Lavori pubblici – rientriamo nel discorso dell’invio di cinque lettere d’invito alle prime cinque imprese inserite nella categoria di settore nell’Elenco aperto degli operatori economici che l’Amministrazione comunale ha voluto un paio di anni fa. Così ” prosegue Ammirabile ” continuiamo il discorso della rotazione delle imprese nell’effettuazione di quelle opere pubbliche che rientrano, come somme, in quelle stabilite dalla normativa vigente; uno strumento chiaro e trasparente di messa in moto dell’economia nel campo dei lavori pubblici”. Le ditte invitate a presentare la relativa offerta sono “Sassi Strade srl” di Matera, “Edilscavi di Catucci Vito Rocco & C. snc” di Turi (Ba), “Mp Lavori srl” di Taranto, “Fornaio Vincenzo” di Statte (Ta), “Carparelli Costruzioni srl” di Fasano. “Intanto, sempre nell’ottica di creare il maggior numero di servizi nella zona industriale nord della città , come ha già affermato il sindaco Di Bari, stiamo mantenendo gli impegni anche sul fronte della dotazione della rete di pubblica illuminazione ” sottolinea il consigliere Ammirabile ” tanto che sono in corso, proprio in questi giorni, i lavori d’installazione di nuovi pali d’illuminazione in via Sant’Oronzo”.

Leave a Comment

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza sul nostro sito web. Clicca su Accetto per non visualizzare più questo avviso.