Sconterà il residuo della pena definitiva in carcere l’uomo riconosciuto colpevole del reato di “concorso in immigrazione clandestina”, per il quale era stato arrestato a Brindisi il 20 agosto 2009. I Carabinieri della Stazione di Fasano, infatti, nella giornata del 5 aprile hanno dato esecuzione al provvedimento emesso dal G.I.P. del Tribunale di Brindisi nei confronti di Antonios Vladikas, 52enne di origine greca e domiciliato a Fasano. L’arrestato, che si trovava in regime di arresti domiciliari, è ora ristretto nel carcere di Brindisi ove dovrà espiare la pena definitiva residua di 2 anni e 8 mesi di reclusione.

Leave a Comment

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza sul nostro sito web. Clicca su Accetto per non visualizzare più questo avviso.