Si sta svolgendo in questi giorni nella nostra città la settimana della fede nell’ambito del corso di formazione sul Concilio Vaticano II. Stasera infatti si svolgerà l’ultimo incontro presso la Parrocchia “S. Maria della Salette” con inizio alle ore 19.30. La settimana della fede ha avuto inizio martedì scorso ed ha relazionato sulla “Sacrosantum Conciulim”, la prima grande Costituzione del Concilio Vaticano II, Don Antonio Valentino, direttore e docente di “Teologia liturgica” presso ISSR di Brindisi. La sua vivace relazione ha evidenziato gli aspetti salienti della costituzione approvata il 4 dicembre del 1963. La classica tre giorni della Settimana della fede si è aperta invece con l’incontro di martedì 27 marzo, durante il quale un folto gruppo di operatori pastorali zonali ha lavorato, guidato da Don Peppino Cito, sul tema “Parrocchia. Educazione. Liturgia”, la liturgia è fonte e culmine di tutta l’azione della parrocchia. Il parroco della Chiesa Madre di Noci ha illustrato tre possibili piste di percorsi educativi, nel quale gli operatori pastorali possano formarsi come educatori cristiani nell’ambito della liturgia. Nei lavori di gruppo si è poi “sognata” insieme una chiesa diversa, tra le 5 proposte dal relatore, e valutare a che punto si trova la propria parrocchia dopo i cambiamenti portati dalla “Sacrosantum Concilium”. Mercoledì 28 marzo sono intervenuti dei ragazzi diversamente abili del CVS (Centro Volontari della Sofferenza) della Diocesi di Bari accompagnati dalla Prof.ssa Annalisa Caputo. L’incontro dal titolo “Anche noi senza la domenica non vogliamo vivere” è stato il racconto di un’esperienza di accompagnamento liturgico con e per soggetti diversamente abili. I ragazzi hanno realizzato un libro sulla catechesi liturgico-mistogogiche. Un concetto difficile da comprendere ma reso semplice ed emozionante dai ragazzi che con disegni, simboli, drammatizzazioni, danze e musica hanno dimostrato che l’annuncio di Gesù Cristo non puಠessere impedito da ostacoli e che il Vangelo vuole arrivare al centro del cuore di ognuno di noi attraverso la potenza dello Spirito Santo. Il messaggio evangelico affidato al lavoro e creatività dei ragazzi diversamente abili è stato commovente ed emozionante. Questa sera chiuderà la settimana della fede Padre Donato Ogliari , benedettino, abate della “Madonna della Scala” in Noci che affronterà il tema del rapporto tra spiritualità del cristiano e partecipazione all’azione liturgica della Chiesa nell’incontro “Lo spirito della liturgia”. Gli incontri sono trasmessi in diretta dalla nostra emittente radiofonica.

Leave a Comment

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza sul nostro sito web. Clicca su Accetto per non visualizzare più questo avviso.