Con una partecipatissima manifestazione è stato varato domenica scorsa l’organigramma uffi-ciale del movimento cittadino “in Comune”, che si è stretto attorno al suo candidato-sindaco, prof. Vito Bianchi, per affrontare le imminenti elezioni amministrative. Presso la sede del movi-mento, a Fasano, nello storico edificio di via Madonna della Stella 14 (che sul portale reca an-cora incisa nella pietra la data dell’anno 1668), la festa per l’elezione del comitato ha visto la partecipazione di decine e decine di persone, che non hanno fatto mancare il loro sostegno e il loro calore all’incontro, presieduto proprio da Vito Bianchi. Ne è scaturito un organismo che, oltre ai numerosissimi soci fondatori, ha ratificato le cariche ufficiali: quale presidente del soda-lizio è stata indicata Annarita Angelini, architetto; coordinatore è stato nominato Donato Vinci, consulente assicurativo; membri del direttivo sono risultati Raffaele Trisciuzzi, avvocato, insie-me a Caterina Marini, ricercatrice universitaria, e a Giuseppe Pugliese, dottore in Scienze Poli-tiche nonchè funzionario del Comune di Bari. Nella sua composizione generale, il movimento “in Comune” è caratterizzato in prevalenza da una generazione di trenta-quarantenni, intenzio-nati ad affrontare le sfide del presente e dell’immediato futuro con le armi della competenza, dell’onestà e dell’amore per la propria terra e la propria gente. In tal senso, il movimento ha elaborato un progetto di rinascita del territorio fasanese partecipandolo sin da subito all’intera cittadinanza e puntando su uno sviluppo sano dell’economia locale. Il lavoro per i disoccupati fasanesi, la modernizzazione dell’agricoltura, il turismo sostenibile, la tutela del paesaggio, la valorizzazione del volontariato e dell’associazionismo, le politiche sociali, giovanili e culturali, la trasparenza e la competenza sono alcuni dei pilastri su cui è fondata la progettualità di “in Co-mune”. Ed è con un simile patrimonio di valori che, puntando sul profilo umano e professionale del candidato-sindaco Vito Bianchi, il movimento sta sin d’ora affrontando una campagna elet-torale che, di fatto, è già in atto.

Leave a Comment

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza sul nostro sito web. Clicca su Accetto per non visualizzare più questo avviso.