Il sindaco di Fasano, Lello Di Bari, ha nominato oggi assessore alle Politiche sociali Martino Rubino. Rubino era già stato assessore allo stesso ramo nei mesi scorsi ma, il 7 novembre del 2011, aveva rassegnato le dimissioni dall’incarico. “Sono costretto ” aveva motivato il gesto -, in ossequio a quanto ha manifestato il capogruppo dell’Udc Franco Mastro, a dare le dimissioni dall’incarico assessorile rispettando il volere del partito. Pare che, senza un effettivo dialogo, i rapporti con questa maggioranza non siano più praticabili e le strade si devono dividere tra questa Pdl e l’Udc. Personalmente ho già manifestato una posizione diversificata, ma l’appartenenza e l’essere iscritto all’Udc mi impongono, oggi, di essere corretto nel rimettere il mandato ed è quello che faccio”. Oggi il sindaco, nella breve cerimonia, tenutasi nel suo studio di Palazzo di Città , di accettazione della delega da parte del neo-assessore, ha voluto “ringraziare sinceramente il neo-assessore Rubino, ma anche l’assessore Gianluca Cisternino ed il consigliere comunale Damiano Ferrara perchè, con coraggio, non sono sottostati ai diktat dell’Udc provinciale e regionale. Devo dire ” ha aggiunto il sindaco Di Bari ” che l’assessore Rubino mi è mancato in questi tre mesi in cui ho avocato a me la delega alle Politiche sociali; Rubino è uomo esperto e assai preparato nel settore, nonchè validissimo collaboratore sempre impegnato seriamente nella gestione dell’assessorato. Basti pensare ” ha concluso il sindaco ” che già ora si è rimesso al lavoro nel suo ufficio qui a Palazzo di Città , subito dopo aver accettato la delega assessorile”. Lo stesso Rubino ha voluto dichiarare che “riprendo il mio posto seguendo con coerenza il mio cammino politico-amministrativo, non comprendendo appieno le ragioni che hanno spinto i miei colleghi a fare una scelta diversa a sostegno del centrosinistra, dopo che, coerentemente, eravamo tutti al lavoro sulle linee programmatiche decise assieme al centrodestra nell’Amministrazione comunale guidata da Lello Di Bari”.

Leave a Comment

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza sul nostro sito web. Clicca su Accetto per non visualizzare più questo avviso.