Finisce 62-70 a Mesagne tra la Mens Sana e la Technoacque Fasano, nell’ultima giornata di andata del campionato di C Regionale. Una partita non bellissima, condizionata dai molti infortuni da entrambe le parti (nelle file fasanesi, Sibilio convalescente dall’influenza e Gentile e De Leonardis da fastidi muscolari) e dal freddo, che ingessa i movimenti nei primi minuti di gioco. Nel primo quarto sono molti gli errori al tiro e i falli sotto canestro, così bisogna aspettare quasi la metà del tempo per vedere i primi punti su azione. Nel secondo e nel terzo periodo i ragazzi di coach Cazzorla sbagliano meno e cominciano a fare il loro gioco, scavando un solco che i padroni di casa non riusciranno più a colmare. Sordi, Manchisi e De Leonardis fanno la differenza in questo delicato match di rientro dalle vacanze, ma non c’è tempo per esultare per il terzo posto in classifica: domani alle 18.30 c’è ancora una delicata trasferta a Nardà², contro un’altra compagine in cerca di punti per la salvezza. Parziali: 16-16; 15-19; 11-19; 20-16 Tabellino: Sordi 20, De Leonardis 18, Manchisi 18, Damasco 7, Masi 7, Sibilio 0, Gentile 0, Rosato 0, Cofano n.e., Di Bari n.e.

Leave a Comment

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza sul nostro sito web. Clicca su Accetto per non visualizzare più questo avviso.