Dal 1996 la Pro Selva pubblica un calendario formato tascabile, 8×11 cm dedicato ogni anno ad un diverso aspetto della collina fasanese. Per la 17^ edizione l’Associazione presieduta da Rosanna Petruzzi Lozupone, ha voluto proseguire nella scia tracciata da qualche tempo: pensare al futuro della Selva. Così dopo il riuscito e importante convegno di inizio dicembre dedicato alla progettazione futura della collina Fasanese, ora si prosegue dando la parola a giovani professionisti locali chiamati a progettare una serie di interventi per rendere più vivibile la Selva. Così il calendarietto 2012 dal titolo “¦Selva”¦Giovani”¦Idee”¦Progetti” vede, per ogni mese, un differente professionista nostrano chiamato a immaginare la Selva del terzo millennio. Questi gli elaborati presentati per ogni mese, ciascuno corredato da un elaborato grafico o fotografico che ne illustra il probabile risultato: Gennaio: “Progetto etico per la Selva” di Raffaele Trisciuzzi; Febbraio: “Verde speranza” di Nicola Pantaleo; Marzo: “Un luogo di incontro” di Aldo Consonni; Aprile: “Orto botanico Selva di Fasano” di Marialucrezia Colucci; Maggio: “Parco Urbano Silvano” di Vanessa Ammirabile; Giugno: “Centro mini sport” di Giusy Barletta, Luglio: “Domeniche al Minareto” di Cinzia Cupertino e Lucia Velentini; Agosto: “Festival Selva di Fasano” di Gianni Lacialamella; Settembre: “Bambini committenti-progettisti” di Gaia Greco; Ottobre: “Chiese, ville e meraviglie”¦ percorsi” di Mariangela Boggia; Novembre: “Ludoteca giramondo silvano” di Teresa e Dora Masi; Dicembre: “Mercatini di Natale” di Gianluca Greco (nella foto accanto). Il calendarietto 2012 sarà presentato giovedì 29 dicembre alle ore 17,30 presso il Park Hotel S. Elia. Relatori saranno gli architetti Marzia Angelini e Beniamino Attoma Pepe dello staff tecnico della Pro Selva, autori della prefazione del calendarietto; previsti anche gli interventi del sindaco, dott. Lello Di Bari e dell’Assessore all’ambiente avv. Alfredo Manfredi. L’ingresso è libero, mentre il calendarietto puಠessere richiesto all’Associazione tel. 3335930849 o scaricato dal sito www.proselva.it Intanto già si fervono le iniziative e le attività previste per il nuovo anno che sarà dedicato al Minareto, la villa in stile moresco simbolo dell’associazione e della Selva di Fasano, nel centenario della realizzazione da parte di don Damaso Bianchi. Inoltre, domenica 1 gennaio alle ore 18,30 l’associazione invita tutti, soci, cittadini, villeggianti e amanti della collina fasanese, presso la chiesa parrocchiale Trullo del Signore in viale Toledo, dove, a conclusione della S. Messa, l’associazione proporrà un tradizionale concerto di Zampogne.

Leave a Comment

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza sul nostro sito web. Clicca su Accetto per non visualizzare più questo avviso.