E’ stato presentato oggi, nella Sala di rappresentanza del Palazzo municipale di Fasano, il “PAA”, Piano delle attività annuali promosso dall'”Associazione Ecomuseale Valle d’Itria ” sezione di Fasano”, col patrocinio del Comune fasanese, rivolto a tutte le scuole di ogni ordine e grado del territorio comunale. Alla presenza dei dirigenti scolastici, l’assessore alla Cultura Antonio Scianaro e le sette operatrici dell’associazione Ecomuseale hanno illustrato l’intero programma delle attività che vedrà coinvolti docenti referenti e studenti nell’anno 2011-2012: “PERCORSI EMOTIVI”- PROGETTO DIDATTICO SCUOLE PRIMARIE (tempi di realizzazione: gennaio-marzo 2012) Il progetto, che prevede tre fasi di intervento, coinvolgerà i bambini in senso emotivo, conducendoli ad esplorare spazi urbani da loro percepiti come ambienti familiari, in particolare le aree circostanti i plessi scolastici. I bambini, muniti di un kit di lavoro, esploreranno il territorio, raccogliendo colori odori e sapori dello spazio indagato, che verranno successivamente rielaborati in aula, per creare immagini personali di una storia comune. “REC-PLAY FASANO”- PROGETTO DIDATTICO SCUOLE SECONDARIE di primo e secondo grado (tempi di realizzazione: novembre 2011-marzo 2012) Il progetto, che si articola in quattro fasi, prevede la produzione, da parte dei ragazzi, di un elaborato, nella forma di “video-itinerario/cartolina”, della durata di 4/5 minuti, nel quale siano messi in risalto gli elementi del patrimonio culturale, che caratterizzano il territorio fasanese. La finalità principale del progetto consiste, dunque, nella valorizzazione congiunta di due risorse: il patrimonio territoriale e le giovani generazioni, che dovrebbero assumersi il compito di valorizzarlo. GIOCO DI RUOLO “CORREVA L’ANNO: FASANESI E TURCHI SI SFIDANO ANCORA” (tempi di realizzazione: giugno 2012) L’idea è quella di far rivivere personalmente ai cittadini fasanesi ed ai turisti, la storica battaglia tra Turchi e Fasanesi, attraverso un gioco di ruolo, che faccia riscoprire il senso di appartenenza alla città . Squadre di Fasanesi contro squadre di Turchi si aggireranno per il centro storico di Fasano, raccogliendo informazioni sui luoghi caratteristici della città e sfidando gli avversari. CARTE DA GIOCO FASANESI (tempi di realizzazione: Natale 2011) L’idea progettuale si basa sulla volontà di far emergere le peculiarità del nostro territorio, attraverso un canale comunicativo diverso dal solito, niente affatto elitario ma certamente ludico e trasversale per età e cultura, le carte da gioco. Si tratta di 40 carte tradizionali, divise in 4 semi da 10 carte ciascuno, che rappresentano una nuova e originale fotografia di Fasano, in quanto su di esse verranno rappresentati gli elementi tipici della nostra cultura. III EDIZIONE PREMIO DI FOTOGRAFIA “OBIETTIVO ECOMUSEO: una nuova visione del territorio” e I EDIZIONE CONCORSO LETTERARIO “DE ” SCRIVENDO il territorio fasanese”(tempi di realizzazione: aprile-giugno 2012) Il concorso fotografico”OBIETTIVO ECOMUSEO: una nuova visione del territorio”, giunto alla sua terza edizione, quest’anno avrà per tema le tradizioni enogastronomiche del territorio fasanese. I partecipanti, divisi nelle categorie senior, junior e junior gruppo scuola, dovranno “puntare l’obiettivo”sui piatti e sugli ingredienti tipici della cucina fasanese. In concomitanza col premio fotografico, sarà bandito un concorso letterario dal titolo “DE- SCRIVENDO il territorio fasanese”, avente appunto per tema il nostro patrimonio culturale, inteso nelle sue diverse espressioni: storico-artistica, architettonica, archeologica, naturalistica, gastronomica, degli antichi mestieri e tradizioni in genere. L’intento è quello di promuovere la conoscenza e la valorizzazione del nostro patrimonio culturale e nello stesso tempo stimolare la creatività di giovani e adulti, che saranno chiamati a rappresentare il proprio territorio attraverso un elaborato scritto.

Leave a Comment

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza sul nostro sito web. Clicca su Accetto per non visualizzare più questo avviso.