Archiviata la vittoria maturata mercoledì a Noci nel recupero della quarta giornata, la Junior torna in campo domani tra le mura amiche della palestra Zizzi, dove affronterà il Bologna, vice campione d’Italia in carica. Sarà importante, per gli uomini di Dumnic, dare continuità di gioco e risultati contro una formazione, quella felsinea, che si presenta in Puglia al gran completo. Bisognerà avere la massima concentrazione per cercare di battere il forte Montalto ed i giovani compagni, che sicuramente tenteranno, senza particolari pressioni psicologiche, di portare a casa un risultato positivo. Previsto il tutto esaurito alla palestra Zizzi, con coreografie particolari allestite dai tifosi fasanesi per incitare e supportare i propri beniamini. Fischio d’inizio ore 19, arbitreranno la gara i signori Cosenza e Schiavone. Questi invece gli altri match validi per la sesta giornata: Teramo-Conversano (anticipo televisivo odierno), Noci-Bolzano, Pressano-Mezzocorona, Trieste-Prato, Ancona-Bressanone. Per la Junior Fasano il tour de force proseguirà poi martedì prossimo, sempre presso l’impianto di via De Deo, con la sfida tra gli uomini di Dumnic ed il Bolzano capolista. La gara anticiperà l’ottava giornata di campionato, calendarizzata originariamente in concomitanza con l’impegno europeo in Challenge Cupo della formazione alto-atesina, che affronterà i kosovari del Pristina, vecchia conoscenza fasanese. Scenderà in campo invece domenica alle 17,30, sempre presso la palestra Zizzi, l’Handball Fasano di Francesco Ancona, impegnata per la quinta giornata di serie A2 contro il Capua, appaiato al secondo posto in classifica con 9 punti. Completano il quadro Atellana-Serra e Scafati-Putignano.

Leave a Comment

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza sul nostro sito web. Clicca su Accetto per non visualizzare più questo avviso.