Giovedì 20 ottobre, alle ore 18 nel teatro Sociale, a Fasano, sarà presentato il progetto sperimentale di formazione e promozione del pubblico (alla visione teatrale) “Allons Enfants”; un’iniziativa nuova nel suo genere resa possibile dai fondi dell’Unione Europea e dalla collaborazione fra Teatro Pubblico Pugliese e Comune di Fasano. Il progetto verrà presentato dal regista Mimmo Mongelli (che lo curerà in quanto a realizzazione) e vedrà gli interventi di saluto del sindaco Lello Di Bari e dell’assessore alla Cultura, Antonio Scianaro, considerato che il Sociale è di proprietà comunale. Mongelli indicherà date e iniziative del progetto che verrà sviluppato anche con la collaborazione del gruppo “Nuove Produzioni Spettacolari”. “L’obiettivo di “Allons Enfants!” ” spiega il sindaco Di Bari è avvicinare il pubblico al teatro con una politica di riduzione dei costi del biglietto e con la trasformazione dello spazio teatrale in un luogo dedicato ad attività culturali, ludiche e ricreative“. Il programma degli appuntamenti si snocciolerà fra domani (20 ottobre) e il 30 aprile prossimo proprio nel teatro Sociale con un calendario di rappresentazioni, laboratori, incontri e stage in attuazione dell’intervento “Potenziamento e valorizzazione della programmazione di spettacolo dal vivo su territorio regionale” previsto dal Programma Pluriennale dell’Asse IV, linea di intervento 4.3.2 lettera I (FESR) tra le azioni che la Regione Puglia ha affidato al Teatro Pubblico Pugliese. Al centro del progetto di formazione e promozione del pubblico la cultura francese della prima metà del secolo scorso tra letteratura, cinema, poesia, arte e ovviamente teatro. Tra i laboratori previsti, ad esempio, c’è quello di “Avantgarde!”, dilettanti di talento verranno affiancati da professionisti, per dar vita a una vera rappresentazione teatrale. Tema del laboratorio saranno le avanguardie storiche, che molto ebbero a che fare con Parigi e la Francia nei primi decenni del Novecento. Il laboratorio sarà costruito intorno al varietà , un genere che consente la contaminazione di linguaggi e si addice a una esperienza con partecipanti dai molteplici interessi. Alla fine del percorso, verrà realizzata la produzione di uno spettacolo interpretato da attori amatoriali fasanesi.

Leave a Comment

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza sul nostro sito web. Clicca su Accetto per non visualizzare più questo avviso.