Nell’ambito del Festival diffuso tra orizzonti e rifugi della via Traiana, sabato 20 agosto alle ore 18.30 nel frantoio ipogeo del villaggio rupestre Lama del Tappeto, dove si svolge annualmente il Presepe Vivente di Pezze di Greco, prosegue il ciclo di incontri dal titolo DIALOGANDO NEL PARCO. Storici ed esperti di archeologia si confronteranno sui frantoi ipogei romani e medievali posti lungo l’antica via Traiana, costruita dall’imperatore Traiano per raggiungere Brindisi da Roma. Strada che nell’ultimo tratto che va da Egnazia a Brindisi attraversa proprio il Parco Regionale delle Dune Costiere. Si confronteranno la prof.ssa Enza Aurisicchio che illustrerà i risultati di una ricerca su alcuni documenti storici dei trappeti ipogei del comprensorio del Parco e diversi proprietari di frantoi ipogei della piana olivetata di Fasano ed Ostuni. Nell’occasione sarà presentato il recente ritrovamento di un frantoio ipogeo all’interno del Parco delle Dune Costiere rimasto sepolto per decenni. Come recuperare e valorizzare i tanti frantoi ipogei ancora abbandonati lungo la via Traiana? Solo nella piana di Ostuni ne sono stati censiti oltre ottanta, come emerge dai recenti studi del prof. Luigi Andriola. Questi antichi opifici sono legati in modo imprescindibile al valore culturale, ambientale e paesaggistico del sistema degli uliveti monumentali, candidati a divenire patrimonio Unesco. Il programma completo del Festival è consultabile su www.parcodunecostiere.org. Per info e prenotazioni si puಠcontattare la Cooperativa Serapia ai seguenti via telefono allo 348-1638228 oppure via mail all’indirizzo info@cooperativaserapia.it.

Leave a Comment

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza sul nostro sito web. Clicca su Accetto per non visualizzare più questo avviso.