Un altro successo per il Gruppo di Attività Teatrali “Peppino Mancini” di Fasano. A vent’anni esatti dall’esordio con il musical “I Promessi Sposi Show”, lo scorso sabato 7 maggio ancora una volta in teatro con uno spettacolo molto particolare, che vede coinvolte in scena 13 persone seguite dal “Centro di Salute Mentale” di Fasano ” ASL Br insieme con alcune “storiche” figure della Croce Rossa locale. L’atto unico “àˆ tutta colpa loro!”, tratto da “Un Natale da favola” di Gabriella Marolda, è infatti il risultato di un particolare percorso terapeutico nato dalla collaborazione tra il CSM e la CRI locali e affidato alla “P. Mancini” che ne ha curato l’intera realizzazione, a cominciare dall’adattamento del testo. La particolarità dell’operazione sta nel fatto che, anche se la “Mancini” ha sempre fatto teatro per fare beneficenza, comunque il fine ultimo di ogni sua attività è stato la buona riuscita dello spettacolo per il gradimento del pubblico; questa volta, invece, lo spettacolo in sè è nato come mezzo per ottenere altro, perchè il gradimento del pubblico non poteva essere prioritario. Ma la magia del teatro, puntualmente, si è ripetuta: lavorare insieme, creare complicità per il raggiungimento di uno scopo comune che anche in questo caso è stato l’offerta di sè, del proprio tempo e delle proprie capacità per il piacere dell’altro. Anche in questo i ragazzi sono stati davvero bravi, e il pubblico ha gratificato tutti con lunghi applausi, parecchie risate e qualche momento di commozione.

Leave a Comment

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza sul nostro sito web. Clicca su Accetto per non visualizzare più questo avviso.