Tre famiglie abruzzesi residenti a Goriano Sicoli (L’Aquila) ” rimaste vittime del terremoto del 6 aprile 2009 ” stanno trascorrendo la Pasquetta nel Fasanese. Il tutto grazie ai volontari di Protezione Civile dell’associazione “C.B. Quadrifoglio” di Montalbano che nell’aprile 2009 prestarono per due settimane assistenza ai terremotati presso la tendopoli allestita dal Dipartimento nazionale di Protezione Civile nel comune aquilano di Goriano Sicoli. Una volta terminata la loro opera in Abruzzo i volontari di Montalbano sono rimasti in contatto con le famiglie abruzzesi che non hanno ancora dimenticato l’importante opera di solidarietà prestata a loro favore dai volontari di Protezione civile fasanesi. Dopo due anni dal terremoto tre famiglie di Goriano Sicoli ” che da poche settimane sono tornate nelle loro abitazioni che erano rimaste pesantemente danneggiate dal violento sisma ” hanno deciso di trascorrere una giornata all’insegna della spensieratezza e dello svago raggiungendo Fasano dove sono stati ospiti dei volontari di Protezione Civile di Montalbano e della Amministrazione comunale. Giunti nella mattinata di oggi sono stati accolti in Piazza Ciaia dal presidente dei volontari di Protezione Civile Giannicola D’Amico, da alcuni dei volontari che nell’aprile 2009 operarono a Goriano Sicoli (Francesco Simonetti, Donato Natola e Francesco Turrone), dal responsabile dell’ufficio comunale di Protezione civile Angelo Decarolis, dall’assessore comunale alla Protezione civile Vito Nicola Napoletano e dall’assessore regionale alla Protezione civile Fabiano Amati. Dopo una visita alla città , gli ospiti sono stati accompagnati a visitare lo Zoosafari e l’annesso parco divertimenti.

Leave a Comment

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza sul nostro sito web. Clicca su Accetto per non visualizzare più questo avviso.