Esito positivo della vicenda del giardiniere di 30anni, originario di Martina Franca, scomparso nella mattinata di giovedi a Selva di Fasano, mentre stava lavorando in una villa insieme al fratello. All’improvviso si era allontanato senza alcun avviso lasciando portafogli e telefonino. Dopo qualche ora, allarmato, il fratello aveva avvisato i carabinieri erano iniziate le ricerche dell’uomo temendo il peggio. Poi all’improvviso il giardiniere nella notte tra venerdi e sabato si è presentato spontaneamente ai carabinieri di Mola di Bari, in stato confusionale. Dopo gli accertamenti di rito, il giovane è stato riconsegnato alla famiglia. Si conclude così, nel migliore dei modi una vicenda dai contorni per certi versi misteriosi

Leave a Comment

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza sul nostro sito web. Clicca su Accetto per non visualizzare più questo avviso.