L’esodo di migranti solitamente diretto a Lampedusa, causato dalle sommosse popolari del nord Africa inizia così, inaspettatamente, a coinvolgere anche la Puglia. Un barcone con circa sessanta profughi di origine nordafricana è stato incrociato da una nave commerciale a largo di Monopoli (BA). Il mercantile ha concesso ai migranti di salire a bordo offrendo così riparo. L’arrivo sulla terra ferma è previsto per la mattinata di martedì 28 marzo nel porto di Monopoli. La barca aveva perso la rotta nel Mediterraneo finendo così nel basso Mare Adriatico. La nazionalità dei profughi dovrebbe essere egiziana. Ad incrociare il barcone in mare è stata la nave dell’Armatore Dormio. Intanto la città di Monopoli si sta preparando ad accogliere i migranti con l’allestimento di gazebo di medici volontari per accertarne le condizioni di salute e offrire le cure del caso prima di trovare una sede in cui destinarli. Inoltre Caritas e Croce Rossa si stanno attivando per offrire viveri di prima necessità a un piatto caldo. L’amministrazione comunale di Monopoli coordina il servizio di accoglienza.

Leave a Comment

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza sul nostro sito web. Clicca su Accetto per non visualizzare più questo avviso.