E’ stato siglato venerdì 25 marzo a Monopoli il protocollo d’intesa fra Enti pubblici e soggetti privati che costituisce il Gruppo di Azione Costiera (Gac) “Mare degli Ulivi”. Scopo del partenariato è quello di accedere a particolari finanziamenti per la realizzazione di progetti di sviluppo per le zone di pesca. A firmare il protocollo d’intesa sono stati i rappresentanti dei Comuni di Monopoli, Polignano a Mare, Mola di Bari, Fasano, delle Province di Bari e di Brindisi, dell’Università di Bari, del Centro di ricerca in agricoltura “Basile Caramia” di Locorotondo, e delle associazioni del settore della pesca. L’unico Comune della Provincia di Brindisi è stato proprio Fasano. “L’adesione a questo “Mare degli Ulivi” è un’opportunità per Fasano e per le altre realtà ; un’occasione di sviluppo ” puntualizza il sindaco Di Bari ” che non abbiamo voluto perdere, tenuto conto che il settore della pesca è uno dei principali ed efficienti dell’economia locale. Pertanto, si tratterà di presentare progetti al fine di ottenere finanziamenti nell’ambito del Programma operativo Fondo europeo per la Pesca 2007-2013″.

Leave a Comment

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza sul nostro sito web. Clicca su Accetto per non visualizzare più questo avviso.