Nella mattinata di giovedì 10 febbraio il sito internet della redazione barese del quotidiano “La Repubblica” ha diffuso il video che dà ulteriori conferme alla presunte notizie che giravano nei giorni scorsi riguardo un tentativo di corruzione da parte di un dirigente del Fasano Calcio nei confronti di un giocatore del San Paolo Bari. Nel video il dirigente biancoazzurro chiede espressamente al giocatore brasiliano della squadra barese (ex calciatore del Fasano Calcio) di cercare di far vincere la squadra fasanese durante il match. Ovviamente il tutto in cambio di soldi. I due, dopo un po’ di trattative, si accordano per 3000 euro. Il dirigente dal Fasano Calcio non sapeva perಠche il giovane calciatore stava filmando l’incontro che avrebbe successivamente riportato su un supporto Dvd per poi passarlo alle autorità competenti. La triste vicenda risalirebbe al 27 gennaio scorso, qualche giorno prima della famosa domenica 31 gennaio in cui i biancoazzurri hanno ospitato al Vito Curlo la squadra barese. Il video è finito prima sulla scrivania del presidente della Lega nazionale dilettanti, Vito Tisci. Poi alla procura federale sportiva, che sulla vicenda aprirà un fascicolo. Intanto il popolo di Facebook si indigna e si scatena nel condividere e commentare questa ulteriore pagina nera del calcio fasanese. Forte preoccupazione da parte dei tifosi, soprattutto ora che il Fasano Calcio stava puntando tutto per rientrare in zona play-off. Ci si puಠattendere di tutto dal pronunciamento della procura federale sportiva sulle penalità alle quali potrebbe essere sottoposta la squadra fasanese. Intanto sempre il quotidiano “La Repubblica” riferisce che il giovane calciatore brasialiano ha lasciato l’Italia, deluso dalla situazione del calcio nel nostro paese.

Leave a Comment

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza sul nostro sito web. Clicca su Accetto per non visualizzare più questo avviso.