I carabinieri del Nucleo Operativo ecologico di Lecce, coadiuvati da quelli della Compagnia di Fasano, al termine di un controllo ambientale a Ceglie Messapica, hanno sequestrato a titolo preventivo un impianto di produzione di conglomerati bituminosi che funzionava in violazione delle prescrizioni imposte dalla Regione Puglia per il rilascio delle autorizzazioni in atmosfera. In particolare i militari del Noe hanno accertato che non vi erano analisi che attestano la qualita’ dei fumi prodotti durante il ciclo produttivo dell’opificio e contenenti idrocarburi, biossido di zolfo e ossido di carbonio. Il rappresentante legale della societa’ proprietaria e di gestione dell’impianto e’ stato segnalato alla Procura della Repubblica di Brindisi per violazione della normativa autorizzatoria delle emissioni in atmosfera.

Leave a Comment

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza sul nostro sito web. Clicca su Accetto per non visualizzare più questo avviso.