Per chiedere la riduzione di carbone che alimenta le centrali energetiche di Brindisi è stata organizzata una manifestazione di protesta per lunedi 23 dicembre. Gli organizzatori hanno dichiarato: “non vogliamo più essere solo spettatori dei business altrui, ma registi del nostro futuro, compatibilmente con le nostre risorse e con le capacità e la volontà del territorio. Il comitato No al carbone continua ad essere presente con un gazebo/presidio permanente di informazione e sensibilizzazione in Piazza Vittoria, aperto ogni giorno dalle 18 alle 21 dove abbiamo avviato una raccolta firme per inoltrare richiesta alla procura della Repubblica di Brindisi per l’apertura un indagine volta a verificare il legame fra l’attività delle centrali a carbone e i danni ambientali e sanitari avuti dal nostro territorio”. Il prossimo 23 dicembre (ore 17,00), avrà così luogo un corteo che partirà dal piazzale della Stazione e culminerà a Piazza Santa Teresa, dove è previsto un concerto di gruppi locali che hanno fornito la loro GRATUITA adesione per continuare l’opera di sensibilizzazione dell’opinione pubblica in merito a un problema molto sentito dai più giovani e non. Sul palco di Piazza Santa Teresa si avvicenderanno: Franco Zuccaro (regista teatrale e cantante); I Malvasia e I Pizzicati di Beppe e Donatella (folk-pizzica); gli MKS (rock-blues anni “˜70); i Mama Roots e i Sud Sound System (reggae). Nel corso della manifestazione saranno allestiti spazi informativi per ricevere ulteriori informazioni sul tema e poter esprimere il proprio parere.

Leave a Comment

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza sul nostro sito web. Clicca su Accetto per non visualizzare più questo avviso.