A quattro settimane dall’inizio e a due dalla sua conclusione, il corso di formazione per giovani operatori dell’Ecomuseo della valle d’Itria sta dando i primi significativi risultati. Sui 101 partecipanti, poi ridottosi a 91, sabato 31 ottobre saranno resi noti i nomi dei trenta operatori che entreranno a far parte del progetto, quale primo nucleo operativo che almeno per un intero anno lavorerà in rete all’emersione di tutta gli elementi di identità storica, culturale, fisica, ambientale e paesaggistica che nell’insieme costituiscono il grande patrimonio della valle d’Itria. Il progetto vede coinvolto il Comune di Monopoli insieme alle città di Locorotondo, Alberobello, Cisternino, Fasano e Martina Franca e alle Province di Bari, Taranto e Brindisi. I giovani vengono formati da docenti delle Università di Trento, Napoli, Firenze, Lecce, Udine; esperti ecomuseali provenienti da Piemonte, Friuli, Toscana, Umbria, Lazio, Salento, oltre ad esperti locali il cui compito di gran rilievo è fornire un primo inquadramento del lavoro nel contesto storico-culturale di riferimento, ma anche e specialmente seguire l’intero percorso di formazione dei giovani esperti. Venerdì 9 ottobre alle ore 17 presso villa Mitolo, a Locorotondo, i giovani corsisti si confronteranno sui temi fino ad oggi emersi. E coinvolgeranno nella discussione gli Amministratori dei sei Comuni ecomuseali, affinchè fin d’ora si instaurino ideali condizioni di reciprocità nel percorso appena avviato. Nella stessa serata, gli Amministratori definiranno il calendario di incontri delle commissioni di valutazione e la loro formazione, esamineranno la bozza di statuto proposta per l’Associazione Ecomuseale di Val d’Itria e le modalità di coinvolgimento delle comunità e degli Enti locali chiamati a partecipare a questa straordinaria iniziativa. Sabato 31 ottobre alle ore 17 nel corso dell’incontro che si terrà , sempre a villa Mitolo a Locorotondo, saranno annunciati i nomi dei trenta giovani ritenuti più pronti e determinati ad avviare il lavoro ecomuseale.

Leave a Comment

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza sul nostro sito web. Clicca su Accetto per non visualizzare più questo avviso.