Una infezione polmonare sorta su una persona anziana affetta da problemi respiratori e da una broncopolmonite cronica. Null’altro si puಠaffermare allo stato riguardo al decesso della pensionata di Martina Franca che si era sottoposta a cure termali inalatorie nella struttura di Torre Canne. L’autopsia sul corpo dell’anziana di Maritina Franca deceduta un paio di settimane orsono, è stata eseguita nella camera mortuaria del cimitero della città della Valel d’Itria. Saranno necessari invece un paio di mesi per scoprire quale sia stata la natura del contagio e il genere di batteri che hanno cagionato l’infezione respiratoria. Per concorso in omicidio colposo vi sono sei sono indagati, tra medici e amministratori della struttura termale. I Nas continuano ad eseguire accertamenti, le prestazioni inalatorie offerte dalle Terme restano sospese fino a data da destinarsi, fino a quando saranno sicuramente esclusa l’esistenza di anomalie nel funzionamento della struttura.

Leave a Comment

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza sul nostro sito web. Clicca su Accetto per non visualizzare più questo avviso.