Ritorna l’argomento “gioco d’azzardo regolarizzato”: il presidente del Senato, Renato Schifani, strizza l’occhio alle nove proposte di legge da tempo ferme in Parlamento. Plaude il sottosegretario al Turismo, Michela Brambilla, e cominciano a diffondersi gli schizzi della penisola con le dieci località papabili: Ostuni in Puglia e Taormina in Sicilia, tanto spetta al Sud. Il primo firmatario della proposta di legge per una casa da gioco nella Città Bianca è l’onorevole francavillese del Pdl, Luigi Vitali. Da anni a Fasano si parla dell’apertura di una casa da gioco, tanto che il Comune fa parte dell’ANIT l’associazione dei comuni italiani che aspirano a divenire sedi di casinà². Ora spuntano le proposte di legge in cui figura la candidatura di Ostuni e non quella di Fasano. Auore della proposta l’onoreve di Forza Italia, Luigi Vitali, francavillese di 54 anni, pronto a candidare la città di Ostuni (governata dal centro-sinistra) a discapito di Fasano (governata dal centro-destra con sindaco della sua stessa formazione politica).

Leave a Comment

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza sul nostro sito web. Clicca su Accetto per non visualizzare più questo avviso.