La Polstrada scopre un altro camino col tachimetro alterato

La Polizia Stradale di Fasano ha scoperto un altro caso di cronotachigrafo alterato all’altezza di Torre Canne Nel mirino degli agenti è finito un autocarro adibito al trasporto merci, condotto da un 33enne di Eboli, in provincia di Salerno. L’alterazione del cronotachigrafo, a detta della Stradale, consente agli autisti di non consentire il controllo del rispetto dei tempi di guida e di riposo, nè dei limiti di velocità stabiliti per legge. Per questi motivi, l’autista campano rischia grosse sanzioni, compreso la revoca della patente di guida.

Leave a Comment

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza sul nostro sito web. Clicca su Accetto per non visualizzare più questo avviso.