160 bambini del secondo Circolo didattico di Fasano (praticamente tutti i ragazzini frequentanti le quinte classi), con la dirigente Anna Maria Amati, conosceranno metodi e tecniche, grazie ad una imponente esercitazione di soccorso organizzata dalla 1^ Compagnia dei carabinieri di Puglia, al comando del cap. Michele Miulli dell’11° Battaglione, che si svolgerà il 26 novembre dalle ore 8 alle 16 nell’area di Egnazia, a Fasano. Le attività , alle quali presenzieranno oltre che i bambini anche il sindaco Lello Di Bari e l’assessore all’Istruzione, Nicola Mola, saranno organizzate ed attuate su interventi per contrastare alluvioni di vasta portata che si presume verificate a Fasano e nelle frazioni marinare di Torre Canne e Savelletri. 70 gli uomini impegnati nell’esercitazione fra carabinieri, medici, paramedici, cuochi e tecnici delle trasmissioni; 15 gli automezzi impiegati tra cui un pullman e veicoli adibiti a cucina, ad autobotte ed a centrali elettrogene e radio; 3 tende allestite, tra cui due pneumatiche ricettive sino a 32 posti letto; due unità cinofile, nonchè vigili urbani ed operatori qualificati messi a disposizione dal Comune di Fasano, ed anche i volontari della Protezione civile locale, un elicottero ed i volontari della Croce rossa locale. Gli interventi messi in opera riguarderanno, innanzitutto, la messa in sicurezza dei cittadini, dei beni archeologici e dell’archivio storico-documentale del museo nazionale di Egnazia; il soccorso ai turisti ed alle strutture alberghiere presenti in zona; la riattivazione della viabilità e delle elementari forniture energetiche, oltre che i collegamenti radiotelegrafici ed informatici.

Leave a Comment

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza sul nostro sito web. Clicca su Accetto per non visualizzare più questo avviso.