Sabato scorso a Carovigno due individui con il volto coperto da un passamontagna e armati di pistola, dopo aver fatto irruzione all’interno di un supermercato, hanno intimato alla cassiera di consegnare l’incasso. L’improvvisa reazione della dipendente dell’esercizio ha richiamato l’attenzione degli avventori, facendo desistere i malviventi dal loro intento criminoso. I due hanno preferito dileguarsi a bordo di una vettura per le vie circostanti. Le immediate indagini dei Carabinieri hanno permesso di individuare il presunto responsabile, un 33enne di Fasano che è stato denunciato per “tentata rapina in concorso”. Sono in corso le indagini per risalire al complice.

Leave a Comment

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza sul nostro sito web. Clicca su Accetto per non visualizzare più questo avviso.