Soppressione fermate Eurostar: presso l’ANCI di Bari l’incontro dei sindaci interessati

Si è svolto oggi, 25 settmbre, presso la sede regionale ANCI, l’incontro tra i Sindaci dei comuni interessati (Barletta, Monopoli, Fasano ed Ostuni) dal progetto di soppressione delle fermate del convoglio Eurostar e i Sindaci dei Comuni che in via riflessa ottengono danno dal provvedimento. All’incontro, coordinato dal vice Presidente ANCI Fabiano Amati, erano presenti l’Assessore regionale ai Trasporti Mario Loizzo, il Consigliere regionale Giuseppe Cioce, i Sindaci di Barletta Nicola Maffei, di Monopoli Emilio Romani, di Fasano Pasquale Di Bari, di Ostuni Domenico Tanzarella, il vice Sindaco di Trinitapoli Nicola Di Feo, il vice Sindaco di Alberobello Gianvito Matarrese, l’Assessore di Brindisi Mauro D’Attis, l’Assessore di Oria Giuseppe Destradis, e l’Addetto Stampa del Comune di Martina Franca. Nonostante fosse stato tempestivamente invitato, non ha preso parte all’incontro l’Amministratore Delegato di Trenitalia Mauro Moretti. L’incontro è stato incentrato sulla questione di stretto merito, sulla quale tutti gli amministratori locali intervenuti hanno sottolineato l’ingiustizia di una decisione che si sta prendendo senza alcuna informativa ai Comuni e alla Regione e senza aver avuto nessuna informazione circa i criteri oggettivi che Trenitalia sta utilizzando per varare il provvedimento. Concludendo i lavori il vice Presidente dell’ANCI Amati ha proposto, trovando il consenso degli intervenuti, di inoltrare una lettera a Trenitalia, corredata dalla sottoscrizione di tutti i Parlamentari pugliesi, con la quale invitarla a ripristinare le fermate soppresse, o a fissare in tempi brevi un incontro con la Regione e le amministrazioni locali per spiegare le ragioni oggettive di tale assumenda decisione.

Leave a Comment

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza sul nostro sito web. Clicca su Accetto per non visualizzare più questo avviso.