Sono stati aggiudicati alla ditta “F.lli Scuttari di Scuttari Benito & c.” di Chioggia (Ve) i lavori di ammodernamento e potenziamento delle strutture portuali del porto peschereccio di Savelletri che ha presentato un’offerta con ribasso del 16,12 per cento sul prezzo a base d’asta di 628.365,67 euro (esclusi Iva ed oneri di sicurezza). L’Assessore ai Lavori Pubblici Antonio Scianaro comunica che il Comune ha ottenuto 790mila euro di fondi nell’ambito della misura “Attrezzature dei porti di pesca” ed oggi, finalmente, dopo l’approntamento del progetto esecutivo, i lavori sono stati appaltati dopo gli ultimi adempimenti di carattere formale, avranno inizio entro il mese di aprile per concludersi, come da capitolato d’appalto, in sette mesi. Dunque il porticciolo di Savelletri sarà rimesso a nuovo, per quel che riguarda alcune strutture inerenti l’attività della pesca, entro novembre prossimo. Gli interventi previsti nel piano progettuale esecutivo redatto dall’ing. Nicola Putignano e dal geometra comunale Vito Savoia che hanno lavorato sul progetto definitivo redatto dall’ingegnere comunale Rosa Belfiore, saranno finalizzati al raggiungimento di un duplice obiettivo: ridare sicurezza al bacino portuale e, conseguentemente, agli ormeggi delle imbarcazioni da pesca, e attrezzare e potenziare adeguatamente le banchine esistenti in cala Grottelli in modo da renderle sicure, praticabili ed efficienti.

Leave a Comment

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza sul nostro sito web. Clicca su Accetto per non visualizzare più questo avviso.