I Carabinieri della stazione di Pezze di Greco, in collaborazione con i militati del n.r.m. della compagnia Carabinieri di Fasano, hanno arrestato un 39enne di Fasano ritenuto responsabile dell’incendio di una autovettura di una 86enne fasanese, ma in uso alla figlia. Stando alle indagini degli uomini dell’arma Sibilio, ha appiccato il fuoco dopo aver sfondato il parabrezza dell’auto, parcheggiata all’interno del cortile di un’abitazione, dandosi poi alla fuga. L’anziana proprietaria dell’auto, a causa dei fumi sprigionatisi dall’incendio, è stata costretta a ricorrere alle cure mediche ed è stata giudicata guaribile in cinque giorni.

Leave a Comment

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza sul nostro sito web. Clicca su Accetto per non visualizzare più questo avviso.