Il sindaco Lello Di Bari ha presentato, nel corso di una conferenza stampa, il nuovo assetto di giunta che vede, oltre alla rimodulazione di alcune deleghe di lavoro, anche l’ingresso da assessore di Dino Arnese, attuale capogruppo consiliare dell’Udc, che prende il posto del suo collega di partito Giuseppe Contento dimessosi dall’incarico nella giornata di ieri. Di Bari ha affermato che “la maggioranza di governo uscita dalla verifica è ora più forte sul piano politico-amministrativo e pronta a dare il proprio contributo allo sviluppo di Fasano, mi auguro assieme anche all’opposizione. A questo proposito ” ha continuato il sindaco ” voglio rimarcare con piacere il ruolo che giocherà il gruppo della Costituente socialista nel Consiglio comunale, attraverso la sua presenza in aula, sempre, a prescindere dagli argomenti in discussione. Una presenza significativa che mirerà a consentire la tenuta dei lavori consiliari: il tutto, per il bene di Fasano e delle frazioni“. Di Bari ha, quindi, illustrato il nuovo assetto di giunta: per sè ha avocato le deleghe alla Polizia municipale e all’Urbanistica, prevedendo, come priorità , il Pug, le regole per le lottizzazioni richieste ed il nuovo modello organizzativo dell’Ufficio Urbanistica; Bebè Anglani si occuperà di Attività produttive, Sviluppo economico, Politiche occupazionali, Politiche comunitarie, prevedendo, come priorità , la risoluzione delle problematiche relative al Consorzio Centro agroalimentare; Dino Arnese si occuperà di Servizi sociali e Sanità , prevedendo, come priorità , l’implementazione ed il miglioramento del Servizio Dialisi nell’ospedale cittadino; Antonio Scianaro, vicesindaco, si occuperà di Lavori pubblici e di Manutenzione del patrimonio comunale, prevedendo, come priorità , il nuovo lay out a Palazzo di città , il miglioramento degli svincoli d’ingresso nella città ed il progetto del porto turistico; Giuseppe Zaccaria si occuperà di Politiche finanziarie e di valorizzazione del patrimonio, prevedendo, come priorità , il bilancio partecipato, il progetto sicurezza ed igiene, il recupero costi servizi cimiteriali, i parcheggi; Enrico Digeronimo si occuperà di Organizzazione, Pianificazione e Controllo del programma amministrativo, di Risorse umane, di Formazione, di Politiche dei consumatori, prevedendo, come priorità , la nuova organizzazione della macchina comunale, il nuovo Regolamento comunale, il Piano di verifica costante dello svolgimento del programma amministrativo, il coordinamento delle attività delle Consulte, il Piano formazione delle risorse umane; Sergio Pagliara si occuperà di Ecologia e Politiche di salvaguardia dell’ambiente, prevedendo, come priorità , il Piano di raccolta differenziata, il restyling affissioni, l’arredo per armonizzazione strutture costa, il progetto Villa comunale, il progetto Villa superiore e attivazione fontana, il restyling della stazione ferroviaria e della segnaletica turistica; Nicola Mola si occuperà di Pubblica istruzione, Politiche giovanili, Decentramento, Rapporti con il Ciasu; Nicola Napoletano si occuperà di Viabilità , Trasporti, Protezione civile, prevedendo, come priorità , il Piano traffico, il miglioramento dei collegamenti urbani, la realizzazione di parcheggi a Selva di Fasano; Alfredo Manfredi si occuperà di Turismo, Sport, Spettacolo, Cultura, prevedendo, come priorità , la definizione del programma turistico, il progetto Casina municipale e galleria Palazzo dei congressi, il completamento delle autorizzazioni per il funzionamento del teatro Sociale; Giovanni Caroli si occuperà di Innovazioni tecnologiche, Comunicazione, Rapporti con i cittadini e con le istituzioni, prevedendo, come priorità , il Piano di comunicazione interna a Palazzo di città , l’Intranet a Palazzo di città , il nuovo progetto relazioni con la città .

Leave a Comment

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza sul nostro sito web. Clicca su Accetto per non visualizzare più questo avviso.