Gran successo di pubblico al Carnevale di Fasano. Domenica 3 febbraio si sono svolte due sfilate: una mattinata nelle strette vie della parrocchia di san Francesco d’Assisi, e nel pomeriggio quando il corso mascherato ha attraversato le vie cittadine per concludersi in piazza Ciaia con una festa e un un vero bagno di folla. Organizzato dalla parrocchia guidata da don Antonio Loliva, con il patrocinio e il sostegno del Comune di Fasano, una mezza dozzina di carri e gruppi macherati hanno animato il carnevale fasanese 2008. Tante le maschere e non solo bambini, ma anche tanti adulti travestitii. Tra i carri uno dedicato ai pagliacci, uno a Peter Pan, uno al Brasile e alle sue danze e poi spazio all’attualità , con il caro petrolio e alla satira locale con il “Gratta e mangia” un grande formaggio circondato da tanti topini che rappresetavano il sindaco e gli assessori comunali. I n un mare di croinadoli, danze, scherzi e balli, la città si è ritorvata in piazza per questo momento di festa che non si viveva da tempo.

Leave a Comment

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza sul nostro sito web. Clicca su Accetto per non visualizzare più questo avviso.