Una grande Junior sconfigge i campioni d’Italia del Casarano 28-24 al termine di un match giocato ottimamente dagli uomini di Trapani, in un palazzetto gremito all’inverosimile nonostante il turno infrasettimanale e le contemporanee sfide della Champions League calcistica. Il primo tempo della gara si rivelava molto equilibrato anche grazie alla sfida a distanza tra i due bravissimi portieri, Fovio e Sirsi, entrambi fasanesi. Tuttavia gli ospiti a metà della frazione riuscivano a portarsi avanti di tre lunghezze, venendo comunque poi raggiunti e superati dalla Junior che, trascinata da uno strepitoso Popovic, concludeva i primi trenta minuti in vantaggio sul 12-11. Il secondo tempo iniziava con il break decisivo del Fasano che, difendendo molto bene e non sbagliando nulla in attacco, prendeva il largo e si portava a più riprese anche sul +6. Nella seconda frazione salivano inoltre in cattedra in fase offensiva Bogovcic, Giannoccaro e Farar, i quali con le loro marcature vanificavano gli sforzi di rimonta dell’Italgest, tenuta a galla da Ivancic, miglior realizzatore dell’incontro con 7 reti. La gara terminava tra gli applausi convinti del calorosissimo pubblico della palestra “Zizzi”, dove la Junior sarà nuovamente di scena per la prossima sfida di campionato, fissata sabato alle 19 contro l’Albatro Siracusa.

Leave a Comment

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza sul nostro sito web. Clicca su Accetto per non visualizzare più questo avviso.