Una violenta rapina è stata consumata a danno di due persone, fratello e sorella, che gestiscono una tabaccheria a Fasano. Al rientro nella loro residenza, una villetta in Contrada Cococlicchio, sulle colline di Fasano, i malcapitati si sono visti aggredire da tre banditi armati e mascherati che sono sbucati da un cespuglio dietro il quale si erano nascosti. I banditi si sono impossessati di denaro e di una borsa contenente l’incasso della giornata, comprese le numerose giocate al lotto. Alla reazione del rapinato è nata una colluttazione conclusasi con l’esplosione di un colpo di fucile da parte di uno dei banditi che si sono dati alla fuga a piedi e poi a bordo di una Panda. L’uomo rapinato si è messo all’inseguimento dell’utilitaria, ma poi ha dovuto desistere e richiedere l’intervento dei Carabinieri. I rapinati hanno dovuto fare ricorso alle cure mediche presso il locale ospedale, anche se le ferite riscontrate, per fortuna sono risultate lievi. Le indagini dei carabinieri della locale compagnia sono in corso, mentre l’escalation di violenza preoccupa la popolazione residente nelle campagne.

Leave a Comment

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza sul nostro sito web. Clicca su Accetto per non visualizzare più questo avviso.