I carabinieri forestali ritrovano i marsupiali in un struttura ricettiva – Detenuti illegalmente gli animali sono stati affidati al parco faunistico fasnese

Due esemplari di canguri rossi sono stati individuati in una struttura ricettiva di Alberobello nel corso di controlli effettuati dai Carabinieri Forestali.

Gli animali erano detenuti illegalmente, poiché specie nell’elenco tra quelle che possono costituire pericolo per la salute e l’incolumità pubblica e di cui è proibita la detenzione in attuazione del Decreto del Ministero dell’Ambiente del 19 Aprile 1996.

I due animali sono stati affidati in custodia giudiziaria allo Zoosafari di Fasano.

Leave a Comment

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza sul nostro sito web. Clicca su Accetto per non visualizzare più questo avviso.