Sabato 6 luglio 2019 presso La Stanza di Ulisse presenta:
MARCUIGGE SEINE I NAUME

Il 3 luglio 1979 si concludeva il viaggio terreno di Pietro Delfino Bianco, che con il nome d’arte di Marcuigge ha cantato in poesia le tradizioni più antiche del popolo fasanese, con argute incursioni nella satira di costume.

La Stanza di Ulisse e la famiglia Bianco intendono ricordarne l’opera e la figura, con una lettura dei suoi versi nel luogo dove Pietro Delfino Bianco terminò il proprio percorso d’arte e di vita: siamo lieti pertanto di invitarvi sabato 6 luglio p.v., alle ore 18,30 a Villa Bianco, in viale delle Acacie 58, alla Selva. A recitare i versi di Marcuigge sarà il prof. Angelo Pinto, che ringraziamo per la consueta disponibilità.

Agli intervenuti verrà fatto omaggio, fino ad esaurimento scorta, di una copia del volume “Na jì cause de poesè”, con i versi di Marcuigge.

La manifestazione si svolgerà anche in caso di maltempo.

Villa Bianco è priva di parcheggio: si consiglia di accedere a piedi, usufruendo del vicino parcheggio pubblico di viale del Leccio (retrostante la Casina Municipale).

Leave a Comment

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza sul nostro sito web. Clicca su Accetto per non visualizzare più questo avviso.