Inaugurato dall’Università del Tempo Libero “San Francesco d’Assisi” la Mostra Internazionale “I Presepi del Chiostro Pace Accoglienza Condivisione”, V Edizione, che tanto successo ha riscosso negli anni passati per la numerosa presenza di visitatori e turisti anche stranieri. 

Nella memoria di ciascuno di noi scorrono i fotogrammi di un Natale gioioso in famiglia che ha inondato i nostri cuori con un forte messaggio d’amore e di pace.

Pertanto, il desiderio di allestire  la Mostra Internazionale scaturisce dalla consapevolezza che l’idea progettuale di questa vetrina declini una pagina importante della storia locale e delle storie di tutti i Paesi del mondo.

“ La Mostra – sottolinea la presidente dell’UTL Palmina Cannone – , allogata nella sede dell’Università, ex Monastero seicentesco di San Giuseppe delle “donne monache”, carmelitane claustrali (Portici -Fasano), racconta attraverso le opere presepiali esposte i “luoghi” dello stupore nella vita quotidiana, come suggerisce Papa Francesco.

Il primo è il nostro Fratello povero, l’immigrato, perché Dio si è fatto tale per entrare nel mondo dei poveri. Il secondo è la Storia, dominata dai potenti di turno. E invece il Bambinello rovescia i potenti dai troni e innalza gli umili. Il terzo luogo dello stupore è la Chiesa, da guardare con gli occhi della fede.

Il percorso lungo le decine e decine di presepi esposti è un viaggio dell’anima che si stupisce, s’incanta, s’innamora di quel Bambinello che ci ama.

Tante le novità di quest’anno – prosegue Palmina Cannone – . Le opere esposte sono autentiche opere d’arte con una simbologia tutta da scoprire: deorami, ideogrammi e presepi artigianali della tradizione. C’è anche un presepe che racconta la storia dell’ex Monastero delle “donne monache” di Fasano realizzato dal Centro Studi “Rosa Maria serio” sorto in seno all’UTL. “

Arricchiscono la mostra le collezioni internazionali del vicesindaco, prof. Giovanni Cisternino, e della console onoraria della Croazia per la Puglia e Basilicata, Rosa Alò e Giovanni Scianaro.

Molti gli eccellenti artisti e i presepisti partecipanti. La Mostra sarà aperta dal 22 dicembre 2018 al 6 gennaio 2019, ore 18-21.

L’UTL ha anche promosso il Progetto “La via di Betlemme. Passeggiata tra i Presepi nel centro storico”. Partner dell’iniziativa l’Associazione Area Celsi e le Confraternite: Rosario, Assunta, Anime del Purgatorio, San Giuseppe, SS,. Sacramento, San Francesco di Paola e La Salette. Sono state realizzate anche le brochures per visitatori e turisti.

Leave a Comment

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza sul nostro sito web. Clicca su Accetto per non visualizzare più questo avviso.