Fasano, Ostuni e Carovigno sono tra le 100 località marine e lacustri distribuite sul territorio nazionale, premiate da Legambiente e Touring Club Italiano, e quindi annoverate nella Guida Blu 2018.

Sono state assegnate i con una doppia cerimonia che si è svolta in contemporanea a Bari e a Roma, le ambite Cinque vele con cui Legambiente premia le migliori zone balneari d’Italia.

Ventitré in tutto le località premiate quest’anno, considerate in assoluto le migliori d’Italia, diciassette comprensori marini e sei di lago. La bandiera “gialla” delle 5 vele rappresenta il massimo riconoscimento per la qualità delle località non solo balneari, ma anche lacustri. Tra i comprensori marini d’eccellenza, anche quello della Costa del Parco Agrario degli Ulivi secolari, che comprende Polignano a Mare, Fasano, Monopoli, Ostuni e Carovigno.

I comprensori turistici raccolti nella guida che racconta “il mare più bello”, sono stati individuati sulla base dei dati raccolti da Legambiente: uso del suolo, degrado del paesaggio e biodiversità, attività turistiche; stato delle aree costiere; mobilità; energia; acqua e depurazione; rifiuti; iniziative per la sostenibilità; sicurezza alimentare e produzioni tipiche; mare, spiagge ed entroterra, struttura sociale e sanitaria.

I criteri di scelta per l’assegnazione delle vele – da una a cinque, assegnate in base ai dati raccolti da Legambiente e da Goletta Verde relativi alla qualità ambientale e ai servizi ricettivi – sono principalmente: la qualità delle acque; la sostenibilità delle attività turistiche, giudicata anche in base all’utilizzo di energie rinnovabili; la raccolta differenziata e il rispetto del consumo di suolo; la presenza di spiagge libere; la valorizzazione di tradizioni storiche ed enogastronomiche.

Leave a Comment

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza sul nostro sito web. Clicca su Accetto per non visualizzare più questo avviso.