L’Us Città di Fasano cerca il colpaccio sul campo dell’Otranto, ma la gara di questo pomeriggio non sarà per nulla semplice.

I salentini, seppur poco entusiasmanti in questo inizio 2018, sono in piena lotta per evitare un posto in zona playout e sono chiamati assolutamente al risultato pieno, sperando ad esempio nel colpaccio del Gallipoli a Vieste e nella vittoria casalinga del Casarano col Bisceglie. I fasanesi, invece, sperano nell’opposto per poter allungare sulle dirette concorrenti quando ormai mancano sei giornata alla fine del campionato.

L’Otranto non dispone di un vero e proprio bomber; i più prolifici della squadra sono gli attaccanti Palazzo e Villani, entrambi a quota quattro segnature. Un gruppo dalla marcatura diffusa, dunque, che non ha un vero e proprio accentratore del gioco offensivo. Le maggiori insidie arriveranno dalle palle inattive con quel Citto, che già all’andata beffò il Fasano all’ultimo respiro, pericolo numero uno dalle parti di Loliva. Il mister Laterza dovrà fare a meno dei lungodegenti Fumai e Lanzillotta e dello squalificato Serri. Per il resto, tutto il gruppo è a disposizione.

Arbitro dell’incontrom che avrà inizio alle 15:30, sarà Vittorio Emanuele Daddato della sezione di Barletta (ha arbitrato il Fasano nella gara casalinga finita 1-1 contro il Molfetta e nella vittoriosa trasferta di Aradeo).

Leave a Comment

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza sul nostro sito web. Clicca su Accetto per non visualizzare più questo avviso.