Libertas Altamura – ASD BASKET FASANO 74-72

I biancoazzurri, dopo un primo quarto in affanno e molle, giocano alla pari con la sesta forza del campionato e nel finale hanno anche il tiro per allungare all’overtime.
Una sconfitta che brucia per i fasanesi, che nell’ultimo quarto completano la rimonta, dopo essere stati sotto di 23 punti, complice un primo quarto da 28-14 di parziale, e giocano punto a punto contro la Libertas Altamura, priva dal secondo quarto di Vincenzo De Bartolo, fermatosi per un risentimento muscolare.

Fondamentali per i locali sono stati, nel finale di partita, i rimbalzi offensivi su i tiri liberi sbagliati di Milos Radovic. Sul buzzer Argento ha la palla per portare le squadre al supplementare, ma la parabola è leggermente lunga e Altamura può festeggiare.

Un successo dei fasanesi in trasferta sarebbe stato di vitale importanza, visto che Castelleneta ha perso l’ulteriore spareggio interno contro Monopoli. Ottimo il rientro di Pezzarossa, 21 punti, dopo circa due mesi di assenza, e Marseglia, autore di 18 punti e della tripla che a fine terzo quarto ha ridato fiducia alla rimonta dei viaggianti.

Parziali (28-14 21-20 16-22 9-16)

ASD Basket Fasano: Liaci 5, Stomeo 0, Marseglia 18, Pezzarossa 21, Musa ne, Argento 12, Di Mola 5, Masciulli 11, Di Bari ne, Di Toma ne. All.re Vozza/Zurlo

Leave a Comment

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza sul nostro sito web. Clicca su Accetto per non visualizzare più questo avviso.