Continua la battaglia contro le chimere della Technoacque Fasano, dopo la splendida vittoria in rimonta di Brindisi sulla sirena, domenica arriva al tensostatico un’altra rivale che ha dato dolori ai colori biancoazzurri: la Diamond Foggia, terza forza del campionato, con i suoi 22 punti, frutto di di 11 vittorie sulle 16 gare finora affrontate,e che con il Fasano ha sempre avuto la meglio in questi ultimi campionati di serie regionale. Il roster foggiano non ha subito notevoli cambiamenti dalla gara di andata, sebbene la guida è stata riaffidata a coach Vigilante, subentrato a Bryan Papa, che ha invece rivestito i panni del giocatore. A guidare in campo la squadra neroarancio, l’americano Taylor (320 punti segnati con 21,3 ppg) che all’andata fece a fette la difesa fasanese con penetrazioni al limite dell’impossibile, nonostante le marcature di Liaci e Rosato. Accanto al play-guardia, il sempre verde capitan Nicola Padalino (190 e 11,9 ppg) e la guardia Luca Vigilante (262 e 16,34 ppg) il cui apporto fu determinante nella gara di andata, quando sotto di 11 lunghezze, i locali piazzarono, nel terzo quarto, il parziale di 13-0 che di fatto cambiò le sorti della partita. Al roster si è aggiunto anche Marco Dell’Aquila, la guardia foggiana al lungo ferma nella prima parte di stagione per problemi fisici. Non sarà della partita invece il centro Francesco D’Arrisi, espulso domenica scorsa, quando a gioco fermo lanciò la palla su Koprivica, atteggiamento che gli costa tre giornate di squalifica inflitte dal giudice sportivo. La Technoacque Fasano invece non ha problemi di formazione, avendo lavorato per tutta la settimana con tutti gli effettivi: la vittoria “storica” di Brindisi, arrivata dopo un finale davvero maestoso, con Santoro davvero fondamentale per la riscossa fasanese, ha lanciato il morale in orbita per i ragazzi di coach Sordi, che adesso sono chiamati alla gara della verità. Vincere contro Foggia significherebbe agganciare la zona calda della classifica, dove una vittoria fa scalare diverse posizioni. Come sempre si attende il pienone al tensostatico, sesto uomo in campo per lottare contro i neroarancio foggiani. Palla a due alle ore 18:00. Arbitri dell’incontro Scarnera di Putignano e Paradiso di Santeramo in Colle.

Leave a Comment

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza sul nostro sito web. Clicca su Accetto per non visualizzare più questo avviso.