Il Comune di Fasano emetterà lunedì 3 giugno prossimo il bando per la nuova graduatoria per l’assegnazione delle cosiddette case popolari nel territorio fasanese. Pertanto, da lunedì 3 giugno gli interessati potranno presentare la relativa domanda su un modulo scaricabile (dal 3 giugno) dal sito www.comune.fasano.br.it o reperibile all’Urp (Ufficio relazioni col pubblico) in piazza Ciaia (a piano terra del Palazzo municipale). E’ da 1991 che non viene aggiornata la graduatoria, «e, dunque, in tutti questi anni mai è stata adeguata ad eventuali nuove esigenze – afferma il sindaco Lello Di Bari – nonostante la normativa regionale stabilisca che ogni quattro anni coloro che sono presenti in graduatoria debbano presentare nuovamente domanda di assegnazione, specificando se conservino, o meno, ancora i requisiti previsti in materia. Con questo atto – sottolinea il sindaco – vogliamo, quindi, colmare questa lacuna». Le domande devono essere presentate (anche da chi già è assegnatario di alloggio) entro il 2 agosto prossimo per i residenti a Fasano e, in generale, in Italia. Per i lavoratori emigrati all’estero residenti in Europa, invece, il termine di scadenza di presentazione della domanda è fissato al 1° settembre, mentre per i lavoratori emigrati all’estero residenti in Paesi extraeuropei la scadenza per la presentazione delle domande è fissata al 16 settembre prossimo. Il Comune, quindi, dovrà esaminare le pratiche e predisporre una graduatoria provvisoria entro dicembre 2013; dalla data di pubblicazione di tale graduatoria, i cittadini che hanno presentato domanda di assegnazione delle case popolari avranno a disposizione 30 giorni per inoltrare eventuali ricorsi. Al termine di questa scadenza vi saranno ulteriori 15 giorni entro i quali il Comune dovrà esaminarli. Successivamente, la graduatoria provvisoria e gli eventuali ricorsi dovranno essere inviati, entro i successivi 60 giorni, alla Commissione provinciale per l’assegnazione di alloggi di edilizia residenziale pubblica che dovrà esprimere il proprio parere vincolante per il Comune di Fasano che, quindi, dal parere ricevuto avrà altri 15 giorni di tempo per provvedere all’approvazione ed alla pubblicazione della graduatoria definitiva. Insomma, questa dovrebbe essere pubblicata il prossimo anno, con ogni probabilità, a marzo 2014. «Onde evitare d’ingenerare forti aspettative tra i cittadini bisognosi di un alloggio – afferma Giuseppe Angelini, assessore a Pianificazione e Assetto del territorio – è bene dire che le case a disposizione sono pochissime. Abbiamo inviato in questi giorni alla Commissione provinciale preposta il fascicolo sui primi tre procedimenti di decadenza dall’assegnazione delle abitazioni già occupate ed altri due procedimenti di decadenza sono ancora all’esame dell’Ufficio comunale preposto che, successivamente, li invierà alla stessa Commissione provinciale per la verifica definitiva. Peraltro, si stanno effettuando – sottolinea l’assessore Angelini – alcuni controlli spettanti al comando di Polizia municipale su almeno altre cinque abitazioni, così come indicatoci dall’Istituto autonomo case popolari (Iacp) di Brindisi che rimane, ovviamente, proprietario delle case in questione. Pertanto, come si vede, le diponibilità di alloggi popolari sono poche e questo è giusto dirlo, per evitare di creare aspettative vane nei cittadini». Da lunedì 3 giugno si possono richiedere informazioni allo 080.4394332 o all’indirizzo di posta elettronica manutenzione@comune.fasano.br.it

Leave a Comment

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza sul nostro sito web. Clicca su Accetto per non visualizzare più questo avviso.