Si è conclusa la 55^ edizione della cronoscalata Fasano-Selva, la 2^ per l’Aguvs di Fasano “Flavio Arconzo”. Una presenza monito quella del sodalizio che continua a ricordare instancabile quanto sia importante la prevenzione in merito ai sinistri stradali. Presso lo stand Aguvs i cittadini più “coraggiosi” si sono messi alla prova ripetendo i quiz dell’esame di teoria per la patente. Tanti coloro che hanno declinato l’invito, mostrando il timore di mostrare le lacune in merito di conoscenza delle regole. Diversi sono stati gli attestati Aguvs di “Buon conoscitore delle regole della strada” consegnati. Dunque una manifestazione molto apprezzata, ma, a proposito di prevenzione, con una nota poco piacevole. Ci sono infatti giunte voci di cittadini che hanno lamentato che i soliti incoscienti e irresponsabili durante le notti di sabato e domenica ha continuato, nonostante i divieti, a fare le prove del percorso. “Noi non siamo contrari alla manifestazione, e prova ne è, che vi partecipiamo molto volentieri. Tuttavia siamo dell’idea che prevenire è meglio che curare. Sarebbe per noi tutti e per gli organizzatori della manifestazione, una grave sconfitta, quella di dover leggere, un giorno, di una tragedia analoga a quella avvenuta anni fa“.

Leave a Comment

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza sul nostro sito web. Clicca su Accetto per non visualizzare più questo avviso.