A seguito dell’incontro pubblico promosso dall’associazione “Zona in”, l’amministrazione comunale di Fasano ha dato mandato al settore comunale dei Lavori pubblici di adottare tutti gli atti necessari a fornire la parte centrale della zona industriale nord di Fasano (direzione Monopoli) della rete di pubblica illuminazione. Una prima vittoria, quindi, per i residenti di quella zona che da qualche mese si sono riuniti in associazione per far valere i propri diritti di cittadini e contribuenti. “Abbiamo pensato di dare risposte concrete – dichiara il Sindaco Lello di Barie abbiamo individuato una direzione certa da perseguire individuando quattro vie da illuminare, ovvero le arterie vie Sant’Oronzo, dell’Industria, dei Trasporti, della Chimica. “Per quel che riguarda i fondi da utilizzare ” spiega il sindaco – abbiamo indicato al settore Lavori pubblici di attingere ad una parte dei fondi già destinati a coprire i costi dell’appalto relativo alla manutenzione ed a lavori di piccoli ampliamenti della pubblica illuminazione che abbiamo appena affidato ed i cui lavori potranno avere inizio entro la prossima settimana”. Via Sant’Oronzo, in particolare supporta carichi di traffico del tutto insostenibili, a causa anche delle anguste dimensioni del cavalcavia sulla superstrada Bari-Taranto e, quindi, la scarsa illuminazione contribuisce a peggiorare i problemi. I fondi, per l’anno 2012, relativi all’appalto per la manutenzione e piccoli estendimenti di rete si aggirano intorno ai 125mila euro destinati ad una ditta di San Donato Di Lecce che ha presentato un ribasso sull’elenco dei prezzi del 13,375 %. Nella giornata di lunedì prossimo saranno consegnati ufficialmente alla ditta i lavori, la quale potrà cominciare ad effettuare gli interventi di manutenzione sugli impianti di pubblica illuminazione disseminati su tutto il territorio comunale.

Leave a Comment

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza sul nostro sito web. Clicca su Accetto per non visualizzare più questo avviso.