Dopo una lunga serie di vittorie interne, il Basket Fasano perde l’imbattibilità al tensostatico di via Galizia e deve pagare dazio al forte Barletta, lanciato verso le posizioni di vertice del torneo. Gli ospiti si presentano determinati e ben messi in campo tanto da mettere subito in difficoltà i padroni di casa che non riescono a stare al passo con gli avversari. Già nel primo quarto gli ospiti partono bene e prendono il largo; solo nel secondo quarto i fasanesi riescono a giocare bene tanto che si va al riposo col punteggio di 39-40. La terza frazione è la chiave dell’incontro: gli ospiti vanno ripetutamente a centro segnando oltre 20 punti, mentre il Fasano sbaglia le conclusioni e anche una considerevole serie di tiri liberi. Si scava così un solco incolmabile nell’ultimo quarto quando la reazione dei padroni di casa non dà i frutti sperati e la sirena finale bloccherà il cartellone sul pesante punteggio di 60-82. Nella squadra di casa è pesata qualche assenza e anche gli errori e le imprecisioni sia sotto canestro che sui tiri liberi. Finisce così l’imbattibilità interna del Fasano che sotto il telone di via Galizia ha costruito la sua promozione in serie C e ha sostenuto tante sfide con il caloroso appoggio del pubblico fasanese.

Leave a Comment

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza sul nostro sito web. Clicca su Accetto per non visualizzare più questo avviso.