La Technoacque Fasano vince anche a Barletta e allunga la striscia positiva di risultati. Il 72-70 matura negli ultimi millesimi di secondo, ed è lo specchio di un match molto equilibrato, che ha visto i biancoazzurri sempre in partita, a parte la fine del primo quarto, quando hanno concesso ai padroni di casa 9 punti di vantaggio. Nella pausa coach Cazzorla dà le giuste direttive e rimette la partita sul giusto binario: i ragazzi rispondono tutti con una grande prestazione, da Damasco, top scorer, a Manchisi, a capitan Sibilio e Gentile, che mettono a referto un buon numero di punti. In difesa, contro un incontenibile Faretto, che segna 34 dei 70 punti totali del Barletta, buona prestazione per Sordi, sempre presente al rimbalzo, Masi e Rosato, che non si fa trovare impreparato quando arriva il suo turno. Gli ultimi 10 secondi sono al cardiopalmo: il Barletta ha segnato in contropiede il 70-71, e sul ribaltamento di fronte il Fasano perde palla in attacco. Mancano pochi secondi e il Barletta è di nuovo sotto canestro ma non riesce a segnare, e l’arbitro fischia fallo al rimbalzo mentre il cronometro segna zero secondi. Damasco ha due tiri liberi a disposizione: segna il primo, poi tira il secondo sul ferro, per esaurire gli ultimi istanti di gara.

Leave a Comment

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza sul nostro sito web. Clicca su Accetto per non visualizzare più questo avviso.