Si è svolta lunedì pomeriggio presso la sede dell’assessorato all’Agricoltura del Comune di Fasano l’incontro convocato dal neo-assessore al ramo, Gianluca Cisternino con le locali associazioni del comparto agricolo. Si è discusso di problematiche che affliggono il settore e di quelle che potrebbero essere risolte a breve. Alla riunione hanno preso parte i rappresentanti di Coldiretti, Cia, Confagricoltura, Aipop e Acliterra che hanno a loro volta interloquito con Cisternino e il vice-sindaco Antonio Scianaro. “Siamo rimasti soddisfatti della partecipazione massiccia dei rappresentanti dei sodalizi del comparto agricolo alla riunione da noi voluta ” afferma l’assessore Cisternino -; lo scopo era quello di sederci intorno ad un tavolo per discutere delle tante questioni inerenti il comparto e l’obiettivo è stato centrato”. Uno dei temi principali è stato quello degli storni che danneggiano le colture orticole e olivicole. Gli assessori Cisternino e Scianaro hanno chiarito che, oltre alla delibera di giunta con la quale si è chiesto alla Regione Puglia la deroga sulla caccia agli storni, s’impegneranno affinchè la proposta degli agricoltori emersa giunga sul tavolo regionale per una decisione in merito. I sodalizi hanno voluto rimarcare la necessità di potenziare l’impianto di depurazione delle acque reflue che consentirebbe anche ad altre aziende agricole di poterne usufruire per l’irrigazione dei campi. A proposito del maltempo che ha colpito il territorio fasanese nella giornata di domenica, gli agricoltori hanno chiesto ai due assessori di segnalare al più presto alla Provincia brindisina la questione, affinchè si possano perimetrale le aree nelle quali si sono registrati notevoli danni; un discorso contestuale all’altra richiesta degli agricoltori circa l’interessamento dell’Amministrazione comunale verso la Provincia di Brindisi affinchè si sblocchi la questione delle calamità sospese degli anni 2005 e 2006.

Leave a Comment

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza sul nostro sito web. Clicca su Accetto per non visualizzare più questo avviso.