Anche a Fasano i banchetti per la raccolta firme per l’abolizione della legge elettorale ribattezzata “Porcellum” dal suo stesso promotore, il Ministro Calderoli. Sabato 10 e Domenica 11 settembre dalle 9 alle 13 in Piazza Ciaia a Fasano con il Partito Democratico e a Pezze di Greco in Piazza XX settembre con Sinistra Ecologia e Libertà saranno allestiti i gazebo per contribuire alla petizione nazionale che vuole 500.000 firme, così come previsto dalla Costituzione, per richiedere alla Corte di Cassazione un referendum abrogativo, che cancella la legge incriminata. Una legge con un meccanismo di attribuzione dei seggi differente tra Camera e Senato, ma che soprattutto ha eliminato dal 2005 la possibilità di scegliere il candidato, obbligando così gli elettori a votare il partito che a sua volta ha già scelto precedentemente chi mandare in Parlamento.

Leave a Comment

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza sul nostro sito web. Clicca su Accetto per non visualizzare più questo avviso.