La Junior Fasano non riesce a fermare la capolista: il derby va al Conversano che così è matematicamente primo nella stagione regolare. àˆ stato un’autentica grande festa della pallamano pugliese, davanti a oltre seicento spettatori, con la palestra Zizzi traboccante di pubblico fra cui una rappresentanza di sostenitori ospiti. Dopo cinque vittorie consecutive la Junior cede quindi il passo alla squadra che era stata l’ultima a batterla in campionato. In attesa del posticipo di martedì la Junior è perಠtornata seconda: i biancoazzurri sono ora a quota trenta con Bologna e Noci, e nella classifica avulsa la Junior è in vantaggio. Nel primo tempo, dopo i primi dieci minuti nei quali la Junior era scesa in campo con piglio volitivo portandosi in vantaggio, il Conversano fra il decimo e il ventesimo dà il meglio di sè, soprattutto in difesa con una 4-2 aggressiva che mette in difficoltà gli uomini di Dumnic: parziale di 8-2 per la capolista e risultato ribaltato dal 4-2 al 6-10. I biancoazzurri non riescono a giocare bene in attacco, sbagliano molto innescando il contropiede avversario, ma tengono duro e a contengono lo svantaggio sui tre gol con cui si conclude il primo tempo (8-11). La ripresa inizia con la Junior che tenta di sorprendere il Conversano con una maggior intensità difensiva ma il COnversano controlla ristabilisce le distanze e si esprime con maggiore precisione dei padroni di casa così si chiude sul 23-26. Il risultato non è stato quello sperato dall’ambiente biancoazzurro ma la riuscita dello spettacolo indubbiamente sì: grande folla, entusiasmo e sportività , agonismo in campo e cordialità fuori, coreografia dei tifosi con piatti e palloncini colorati. Presenti tre tv tra cui la RAI, due radio, undici giornalisti e tre fotografi a dimostrazione della voglia di grande pallamano che fa della Puglia la regione leader del movimento e Fasano una piazza di primo piano in uno sport dalle grandi potenzialità .

Leave a Comment

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza sul nostro sito web. Clicca su Accetto per non visualizzare più questo avviso.