In città sono centinia le persone ammalate di influenza che sino ad oggi non ha creato particolari situazioni emergenza. Tuttavia, una donna di 40 anni, di Fasano, è ricoverata in Rianimazione per le complicazioni sorte in seguito alla contrazione del virus dell’influenza A. La donna si trovava da qualche giorno sotto osservazione, nel reparto di malattie infettive dell’ospedale San Giuseppe Moscati di Taranto e nei giorni scorsi si è reso necessario il trasferimento nella Rianimazione, per via di un improvviso peggioramento delle sue condizioni. E’ l’unico caso grave di “suina” che si registra in questo momento nel capoluogo ionico ed è il primo caso brindisino che desta reale preoccupazione. La donna fasanese è sotto stretto controllo dei medici.

Leave a Comment

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza sul nostro sito web. Clicca su Accetto per non visualizzare più questo avviso.