Il gallese Sion E. Bebb, leader con 68 colpi, è stato il protagonista del primo giro dell’Apulia San Domenico Grand Final che conclude la stagione del Challenge Tour sull’impegnativo percorso del San Domenico Golf a Savelletri di Fasano (Br). Lo seguono in classifica con 70 colpi ben sette giocatori: gli inglesi Andrew Butterfield e Chris Gane, i francese Julien Guerrier e Alexandre Kaleka, gli scozzesi Andrew McArthur e Peter Whiteford e l’australiano Andrew Tampion. Non è stato un turno favorevole per Edoardo Molinari, 24° con 74 colpi, tre sopra per, e per Lorenzo Gagli, 34° con 76. Il torinese, che al termine dell’evento sarà incoronato “re del Challenge Tour 2009”, non ha trovato il ritmo giusto in una giornata in cui il maestrale ha reso la vita dura a tutti, come provano i soli otto score sotto par, acuendo le difficoltà del tracciato in cui si sono pagati dazi pesanti per le palline finite fuori pista. L’Apulia San Domenico Grand Final si disputa per il quinto anno consecutivo sull’impegnativo percorso pugliese, che si snoda lungo il mare e che propone le tipiche difficoltà dei links. Il montepremi sarà di 300.000 euro dei quali 51.500 spetteranno al vincitore. La moneta in palio permette a tutti i 45 partecipanti di potersi inserire entro le prime venti posizioni dell’ordine di merito, che danno diritto alla carta per l’European Tour 2010.

Leave a Comment

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza sul nostro sito web. Clicca su Accetto per non visualizzare più questo avviso.